Mosca, sventato dirottamento aereo-Forze speciali intervengono bloccando sospetti terroristi

Aircraft_big.jpg

MOSCA – Le forze speciali russe hanno sventato un dirottamento aereo all’aeroporto Domodedovo di Mosca da parte di un presunto terrorista, un uomo di 40 anni di Mineralnie Vodi, la località caucasica da dove proveniva il volo. Incolumi tutti i passeggeri, compreso l’attentatore che è stato fermato e in queste ore viene interrogato dalla polizia russa. Poco prima di essere catturato, aveva chiesto di poter parlare con i media e con le forze dell’ordine. Ancora ignoti i moventi del gesto.

LA LIBERAZIONE – L’operazione coordinata dai servizi antiterroristici moscoviti è scattata nel primo pomeriggio. L’aereo era fermo sulla pista del principale aeroporto moscovita già da qualche ora. L’intero scalo era in stato di allarme. Le teste di cuoio sono intervenite utilizzando dei travestimenti. Si sono finti medici e con la scusa di portare soccorso ad alcuni dei passeggeri (a Domodedovo la temperatura superava i 38 gradi centigradi, in una giornata di afa record in tutta la Russia centrale) sono penetrati all’interno del velivolo mettendo in salvo le persone a bordo e ammanettando il presunto terrorista.

Redazione online
29 luglio 2010© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mosca, sventato dirottamento aereo-Forze speciali intervengono bloccando sospetti terroristiultima modifica: 2010-07-29T19:53:06+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento