Napolitano: «Si sta risalendo la china.

napoli_a1.jpg

Napolitano: «Si sta risalendo la china.

Occorre guardare avanti e misurarsi con le sfide del futuro. Nessun catastrofismo sulla situazione dell’Italia

ROMA – Giorgio Napolitano, durante la cerimonia del Ventaglio, alla vigilia dell’approvazione finale alla Camera della manovra finanziaria, ha lanciato un segnale di ottimismo verso il futuro, ma anche molti avvertimenti. Uno prima di tutti gli altri: «la corruzione ci indigna, ma il Paese ha gli anticorpi». E poi una nota di ottimismo: «Occorre guardare avanti e misurarsi con le sfide del futuro. Nessun catastrofismo sulla situazione dell’Italia ma consapevole realismo nel valutare la situazione. Si sta risalendo la china da una crisi pesante».

SERVE NUOVO MINISTRO PER LO SVILUPPO – Ma nel discorso del Presidente della Repubblica non sono mancati i richiami, a cominciare dall’invito al governo a nominare il nuovo ministro dello Sviluppo Economico. E poi un nuovo richiamo sulla disoccupazione vero “punto critico della situazione”.

corriere.it

Napolitano: «Si sta risalendo la china.ultima modifica: 2010-07-23T11:48:00+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento