Tancredi (Pdl) ammette: un errore la firma al condono edilizio

Ammette lo sbaglio Paolo Tancredi, il senatore del Pdl che ha presentato l’emendamento alla manovra con il condono edilizio. «Un condono così a maglie larghe non era stato previsto. È stato un errore firmarlo. Purtroppo tra centinaia di emendamenti è sfuggito», ha detto intervistato a Radio 24 il Senatore Paolo Tancredi, primo firmatario dell’emendamento sul condono edilizio che prevede l’estensione anche alle aree protette.
«Verrà immediatamente ritirato», ha assicurato, «c’è stato un errore sulle aree protette, mentre sul condono edilizio si può aprire il dibattito».

«Abbiamo cercato di fare una valutazione, un filtro, ma abbiamo firmato un centinaio di emendamenti proposti in quella mattinata ed è possibile che qualcosa sia sfuggito», ha detto ancora, «se mi fossi accorto di questo emendamento non lo avrei firmato. Purtroppo è successo».

Tancredi (Pdl) ammette: un errore la firma al condono edilizioultima modifica: 2010-06-22T07:58:34+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento