Riammesso il listino della Polverini

aaaap.jpg

La Corte d’Appello accoglie il ricorso integrato con la firma inizialmente mancante

ROMA – Il listino della Polverini è stato riammesso. Mentre il Pdl studia una soluzione politica per superare l’impasse venutosi a creare attorno alle liste per le regionali in Lombardia e nel Lazio (e in particolare la questione della riammissione della lista Pdl della provincia di Roma) e negli stessi momenti in cui il governatore lombardo Roberto Formigoni attacca i giudici della Corte di appello di Milano accusandoli di aver commesso «gravissime irregolarità» e annunciando denunce contro ignoti, la Corte d’Appello di Roma riammette il listino della candidata del Pdl alle regionali del Lazio Renata Polverini, accogliendo il ricorso contro l’esclusione. La presentazione del listino mancava di una procura, ovvero la firma di uno dei due presentatori, il vice coordinatore regionale del Pdl Alfredo Pallone. La procura mancante è stata integrata nel ricorso presentato mercoledì mattina. La decisione della Corte d’appello è stata motivata in un provvedimento di quattro pagine che sarà pubblicato venerdì. A questo punto, a correre per la sfida di governatore del Lazio sono tre candidate, tutte donne, Emma Bonino, Renata Polverini e la civica Marzioli.

BONINO – «Io ho sempre detto: chi deve decidere decida. Dunque bene così»: questo il commento della candidata del centrosinistra alla presidenza della Regione Lazio Emma Bonino alla decisione della Corte d’Appello di Roma di riammettere il listino della Polverini.

PIAZZA FARNESE – La candidata del centrodestra alla regionali nel Lazio ha appreso la notizia della riammissione del listino mentre si stava recando al Palacavicchi di Ciampino per una manifestazione elettorale. «Mia madre mi ha appena chiamato, era in lacrime per la riammissione del listino» ha raccontato poi la candidata del Pdl alla presidenza della regione Lazio. Anche questo pomeriggio la madre della candidata, la signora Gianna, ha partecipato alla maratona oratoria a piazza Farnese. Duemila persone circa si sono radunate nella piazza della Capitale a sostegno della Polverini. «Questa è una battaglia per governare la Regione, ma anche una battaglia per il primo dei diritti, quello alla democrazia» ha detto la candidata del Pdl dal palco durante il suo discorso in piazza.

Redazione online
corriere.it            

Riammesso il listino della Polveriniultima modifica: 2010-03-05T08:04:00+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento