Trans, ecco Scott secondo uomo a partorire

Si chiama Scott Moore il secondo uomo al mondo, nato donna, che darà alla luce un bambino il mese prossimo. Il suo caso ricorda quello di Thomas Beatie che nel 2008 partorì una bimba. Scott è legalmente sposato con Thomas, ambedue trentenni. Nati con il nome di Jessica e Laura, si sono conosciuti in un gruppo di appoggio psicologico per transgender e stanno insieme ormai da tre anni. Hanno già due figli, di 10 e 12 anni, che Thomas ha avuto con una partner precedente. Scott ha mantenuto i suoi organi femminili, Thomas invece ha subito un’isterectomia diventando l’anno scorso uomo a tutti gli effetti.

Mesi fa hanno deciso di avere un figlio, così Scott è stato inseminato da un amico ed è rimasto in stato interessante nel giugno 2009. Il parto sarà naturale, anche se non è stato facile per la coppia trovare un’ostetrica e un medico disponibili: “È stato molto complicato – racconta Scott al Los Angeles Times – contattare un dottore disposto ad aiutarmi. È sempre brutto quando ti accorgi che la gente non vuole avere a che fare con te. A nessuna persona incinta dovrebbe essere negata assistenza sanitaria, anche se sei un uomo”. I due hanno già deciso il nome del figlio, si chiamerà Miles e non vedono l’ora di poter “dimostrare al mondo – come dice Thomas – che anche le famiglie trans possono essere sane, felici e capaci di allevare con amore i propri figli”.


affaritaliani.it

Trans, ecco Scott secondo uomo a partorireultima modifica: 2010-01-29T18:32:06+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento