FOTO CHOC: Kennedy in barca con donne nude

Kennedy nude

Una foto del 1950 che “avrebbe potuto cambiare la storia” degli Stati Uniti. L’allora futuro presidente Usa, John Kennedy, in barca con delle donne nude. In quel periodo la moglie Jackie era in casa e stava perdendo il loro primo figlio. Uno scatto che, se fosse spuntato durante la campagna elettorale del 1960, avrebbe distrutto la carriera di Jfk

Il sito Tmz ha messo le mani su una foto del 1950 che, secondo quanto scrivono gli stessi reporter, “avrebbe potuto cambiare la storia”. Si tratta di un’immagine che ritrare l’allora futuro presidente Usa, John Fitzgerald Kennedy, che prende il sole in barca con delle donne nude. In quel periodo la moglie Jackie stava perdendo il loro primo figlio. Una foto che, se fosse spuntata durante le presidenziali, avrebbe distrutto la carriera di Jfk.

Kennedy nude
LA FOTO DELLO SCANDALO

Esperti di fotografia forense hanno analizzato il reperto e sono arrivati a constatare che non si tratta di un falso: la carta ma anche il deperimento dell’immagine stessa fanno datare la foto al 1950. Nell’angolo a sinistra si vede un uomo che assomiglia molto al giovane John Kennedy. E, biografie alla mano, si scopre che proprio in quel periodo il futuro presidente degli Stati Uniti, assieme al fratello Ted e al senatore George Smathers, aveva partecipato ad una crociera nel Mediterraneo. Il tutto mentre la moglie Jackie incinta veniva ricoverata d’urgenza e perdeva il loro primo figlio.

Se la foto, scrivono su Tmz, fosse uscita durante la campagna elettorale del 1960 avrebbe probabilmente messo a rischio l’elezione di Jfk cambiando in modo radicale la storia. L’immagine è stata per anni custodita da un concessionario d’auto che abitava nella costa occidentale. Per anni si è vantato con gli amici di avere una foto compromettente di Jfk. Solo alla sua morte, dieci anni fa, il documento è stato trovato da uno dei figli che ora l’ha reso pubblico.


www.affaritaliani.it

 

FOTO CHOC: Kennedy in barca con donne nudeultima modifica: 2009-12-28T16:45:09+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento