Maltempo, ora tocca al ghiaccio

neve

E ora tocca al ghiaccio. La stazione Centrale di Milano è ancora in tilt. Treni fermi nella notte. Ripristinate in mattinara le lineee per Bologna, Torino, Lecco, Gallarate e Como.  Le Ferrovie parlano di “una repentina e anomala formazione di ghiaccio”, che ha provocato numerose rotture della linea elettrica. In azione locomotori raschia-ghiaccio, mentre gli addetti stanno riparando delle linee rotte. Personale delle Ferrovie e della Protezione civile provvedono all’assistenza dei passeggeri fermi in stazione. Fs consiglia comunque di non andare a prendere il treno fino a quando non sarà risolto il problema


Le immagini dei lettori

AUTOSTRADE – Situazione migliore sulle autostrade, che restano generalmente percorribili, nonostante la neve e la pioggia gelata che colpiscono da oltre 30 ore vaste aree del nord Italia, in particolare Liguria, Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna. Da segnalare però che sulla A26 Genova Voltri-Gravellona Toce è chiuso il tratto tra Casale Monferrato nord e Alessandria in direzione sud, per incidente. Sull’A1 Milano-Napoli, nel tratto tra Roncobilaccio e Barberino in direzione Firenze, per incendio di un mezzo pesante (ora rimosso), ci sono circa 13 km di coda in diminuzione. Si transita su una sola corsia. Autostrade per l’Italia consiglia i percorsi alternativi con uscita a Roncobilaccio e rientro a Barberino dopo aver percorso la SS della Futa, mentre per i mezzi pesanti si consiglia l’uscita a Sasso Marconi e il rientro sull’A11 a Pistoia, dopo aver percorso la SS 64 Porrettana.

.


L’aeroporto di Malpensa sotto la neve

BENE GLI AEROPORTI – Per quanto riguarda gli aeroporti, è stato riaperto alle 22.30 di martedì lo scalo milanese di Linate, chiuso alle 19.45 per problemi tecnici. Una volta ripristinate le piene condizioni di sicurezza, i voli sono ripartiti e il traffico risulta regolare. Operativo anche l’aeroporto di Malpensa, ma con qualche difficoltà. Nella zona ha nevicato tutta la notte e il traffico aereo registra ritardi per le operazioni di de-icing

ALITALIA ATTIVA SMS PER INFORMAZIONI – Alitalia ha attivato il numero verde 800.650.055 per dare in tempo reale informazioni sull’operatività dei voli, dopo i disagi causati dal maltempo che imperversa sulla Penisola. La compagnia informa di avere messo a disposizione anche un servizio per ottenere aggiornamenti via sms: per conoscere lo stato del proprio volo, occorre inviare un messaggio di testo al numero 44222 con la scritta ‘INFO AZ’ seguita dal numero e dal giorno del volo (ad esempio, ‘INFO AZ2010 22’).


Venezia sotto la neve

MATTEOLI: DEROGA SUI RIMBORSI– ‘Chiederò all’Unione Europea una deroga al regolamento comunitario in vigore che vieta il rimborso del biglietto ferroviario quando il ritardo o la soppressione dei treni è dovuta, come nella circostanza che ci riguarda, a fatti imponderabili come le avverse condizioni metereologiche che stanno interessando gran parte dell’Italia”. Lo ha dichiarato il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, al Gr1, in relazione ai ritardi e soppressioni di treni causati dal maltempo. ”Auspico che la Commissione – ha aggiunto Matteoli – voglia esaminare questa richiesta alla luce anche del fatto che il maltempo ha colpito tutta l’Europa determinando notevoli difficoltà e disagi agli utenti”. E sul sistema ferroviario: “Nella vita si può sempre fare meglio e ne sono consapevole, ma se faccio un paragone con gli altri Paesi devo dire che l’Italia ha sufficientemente retto”. I disagi subiti sono tanti, rimetterci anche i soldi mi sembra aggiungere il danno alla beffa”. Sulle frasi dell’Ad di Fs Moretti (“portatevi le coperte”), Matteoli dice: “E’ sicuramente una frase che si poteva evitare e che non condivido.


Milano, ritardi e cancellazioni alla Stazione Centrale

Chi gestisce ha l’obbligo di dare un minimo di conforto, non puo’ dire arrangiatevi da soli”. Matteoli sottolinea che “avremmo potuto fermare il traffico ferroviario. Abbiamo preferito far circolare i treni pur con tutti i disagi ed i ritardi”. Sulle autostrade e sull’Anas Matteoli ha parole di elogio per come è stata affrontata l’emergenza. “Le autostrade fino a ieri sera hanno funzionato – dice Matteoli – oggi c’è stata una strozzatura in Emilia, in parte del Veneto e nella città di Genova, ma la temperatura è scesa fino a 29 gradi sotto zero. Anche in Sicilia un piccolo tratto di autostrada e’ stato chiuso per il forte vento. Per quanto riguarda le autostrade le cose hanno funzionato. Per l’Anas i mezzi utilizzati sono imponenti”. Sul traffico aereo Matteoli dice: “Ci sono stati dei disagi, ma dalle 11 di oggi gli aerei hanno ricominciato a partire da Linate. Ora partono anche da Malpensa. Si è riaperto anche l’aeroporto di Genova”

 

 

www.affaritaliani.it

 

 

 


 

 

Maltempo, ora tocca al ghiaccioultima modifica: 2009-12-23T16:23:10+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento