Napoli/ I soldi? Si nascondono nelle mutande

Napoli/ I soldi? Si nascondono nelle mutande

Sotto Natale e con la crisi economica che incombe è sempre più difficile fare regali ad amici e parenti, soprattutto se si va alla ricerca di qualcosa di particolare senza scadere nel consueto set “sciarpa e cappello”. Ma niente paura amici! Per tutti voi ci ha pensato un artigiano di Napoli. Un regalo più che originale ad un prezzo veramente irrisorio. Sono arrivate le mutande antiscippo.

 

Ebbene si. È l’invenzione di Giovanni Di Mauro, titolare insieme al fratello Vincenzo di un negozio di intimo alle spalle di Piazza Carlo III, a Napoli. “L’idea – spiega Vincenzo di Mauro – è nata vedendo una sacco di donne entrare nel negozio e prendere il denaro, non dal portafoglio, ma dal reggiseno”. E così i due commercianti hanno pensato bene di produrre questo slip, esclusivamente per le donne, semplicemente applicando sul davanti di una banale mutanda, fra merletti e cuciture, un taschino dove poter nascondere banconote ed oggetti preziosi. Un oggetto sicuramente originale questo che, grazie anche al suo prezzo irrisorio, solo 1 euro e cinquanta, ha già trovato i suoi primi acquirenti. A pubblicizzarlo un piccolo cartello disposto in vetrina: “Qui mutande antiscippo!”.

Che sia sicuro, questo è ovvio. L’unica cosa da testare è la prova pratica. Immaginiamo una signora, magari avvenente, davanti la cassa di un supermercato alle prese con un cassiere maschio, mentre tira giù la cerniera dei pantaloni per prendere i soldi: qualcuno morirebbe d’infarto, altri urlerebbero allo scandalo!


www.affaritaliani.it

 

Napoli/ I soldi? Si nascondono nelle mutandeultima modifica: 2009-12-19T17:19:26+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento