Vallettopoli/ Corona condannato a 3 anni e 8 mesi

Il tribunale di Milano ha condannato Fabrizio Corona, accusato di estorsione e tentata estorsione, a tre anni e otto mesi ritenendolo colpevole per due degli episodi per i quali era finito a giudizio. Gli episodi si riferiscono alle foto del motociclista Marco Melandri e del calciatore, Adriano. Quindi i giudici hanno condannato il collaboratore, Marco Bonato, a due anni e quattro mesi. Il pm per Corona aveva chiesto 7 anni e 2 mesi mentre aveva sollecitato l’assoluzione per Bonato.

“MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO” – “Mi vergogno di essere italiano”. Così Fabrizio Corona ha commentato la sentenza. “Non so cosa farò, farò il carcere, non me ne frega un c…” ha aggiunto.

 

LE BANCONOTE – Intanto mercoledì il Tribunale di Civitavecchia ha rinviato al 10 febbraio 2010 l’udienza preliminare nei confronti di Fabrizio Corona. A chiedere il rinvio al giudice dell’udienza preliminare, Francesco Filocamo, è stato il legale del fotografo, l’avvocato Nicola Saracco, in quanto la difesa intende ricorrere al patteggiamento. Il fotografodeve rispondere di detenzione e spendita di banconote false. Secondo l’accusa, nel marzo del 2008, aveva consumato e fatto acquisti in due bar dell’aereoporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino pagando con altrettante banconote false da 100 Euro. La richiesta del patteggiamento si spiega con le condanne inflitte a Corona per lo stesso reato nei procedimenti giudiziari che si sono già svolti a Milano, dove ha subito una sanzione di 4.560 Euro e ad Orvieto, dove ha patteggiato una pena di 18 mesi. In tutti i casi è risultato che le banconote false appartenevano ad uno stesso stock.


www.affaritaliani.it

 

Vallettopoli/ Corona condannato a 3 anni e 8 mesiultima modifica: 2009-12-10T16:40:23+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento