DAL MIO BLOG http://ilblogdimikidelucia.myblog.it Sette domande per capire se fare davvero la dieta

Io bene e tu? 14/04 dieta Csiro

Quanti sono ossessionati dal proprio aspetto e dal peso? Almeno una o due volte all’anno, quasi tutti. Ma sappiamo se abbiamo realmente bisogno di perdere i chili ritenuti di troppo? Ecco sette domande e relative risposte per capire se è il caso di dimagrire o no. I quesiti sono stati elaborati dagli esperti di WebMD e possono aiutarci a comprendere quali sono le nostre reali esigenze.

LE DOMANDE
1. Qual è il tuo stile di vita?
“Una regolare attività fisica e una sana alimentazione sono molto importanti” e non solo per chi vuole perdere peso, dichiarano gli esperti. Se si è poco attivi e l’alimentazione è povera, bisogna attivarsi se si vogliono ottenere dei benefici per la salute e non unicamente perché si è intenzionati a dimagrire.

2. Qual è la storia famigliare?
Se nella storia famigliare ci sono casi di ipertensione, colesterolo alto, malattie cardiache, diabete o altri disturbi correlati al peso, allora “è fondamentale pensare al vostro peso”, osservano gli esperti.

3. Qual è la storia riguardante il tuo peso?
Se i chili sono aumentati man mano durante gli ultimi anni è necessario porre molta attenzione. Bisogna “tenere d’occhio il proprio BMI (Indice di Massa Corporea) che non dovrebbe aumentare in modo significativo” dichiarano gli esperti i quali aggiungono che “anche un moderato aumento di peso in età adulta può aumentare il rischio di sviluppate il diabete”.

4. Come è distribuito il peso?
Anche la forma del corpo è importate. Se, per esempio, è a “mela” si può correre il rischio di avere problemi di salute, avvertono gli esperti. In questo caso è ipotizzabile iniziare a pensare di perdere qualche chilo.
Se, invece, i chili sono distribuiti più che altro nelle cosce o nel sedere, non è così fondamentale.

5. Come è il girovita?
Il girovita ha la sua importanza; per esempio al National Institutes of Health dichiarano che una “vita di oltre 35 cm nelle donne significa un rischio per la salute, in particolare in quelle persone con un BMI di 25 e 34,9 (la cosiddetta categoria in sovrappeso)”. Se non siete sicuri di quale sia il vostro BMI, sul web trovate numerosi modi per calcolarlo.

6. Qual è il tuo profilo di salute?
Se dalle analisi risulta che sei iperteso, o hai il colesterolo alto o che il BMI rientra nelle classi di sovrappeso od obesità, allora è il caso di perdere peso, suggeriscono gli esperti. Per questo motivo è consigliato prendere un appuntamento con il proprio medico.

7. Come ti senti?
È anche importante capire come ci si sente. Per esempio, se si hanno problemi articolari, il fiato corto; se ci sono evidenti impedimenti a svolgere le proprie faccende quotidiane o il lavoro; se si è visibilmente sovrappeso, prendere in considerazione il fatto di perdere peso può essere una soluzione per migliorare la qualità della propria vita, concludono gli esperti.

Bene, se dopo aver letto le domande e le risposte avete ancora dei dubbi se perdere peso o meno sia una cosa necessaria, allora non vi resta che consolarvi con una bella (ma sana) mangiata… tanto la dieta la si può sempre iniziare… domani.

Di Luigi Mondo & Stefania Del Principe

 

DAL MIO BLOG http://ilblogdimikidelucia.myblog.it Sette domande per capire se fare davvero la dietaultima modifica: 2009-11-18T16:14:34+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento