Bergamo, arrestati i 7 del commando

Operazione della polizia di Bergamo. Nel giugno 2008 bloccarono l’A4 per derubare un portavalori

BERGAMO – Agivano come un vero e proprio commando armato, sbarrando le autostrade e assaltando i furgoni blindati. In questo modo avevano messo a segno diversi colpi in tutta Italia. Ma dopo un anno e mezzo di indagini i sette banditi sono stati arrestati. L’operazione è stata condotta questa notte dalla polizia di Bergamo, che ha sguinzagliato sulle loro tracce un centinaio di agenti. Il problema è che i malviventi non avevano residenze fisse e si spostavano spesso anche alle case di amici e parenti. I sette – tutti pluripregiudicati lombardi e pugliesi di età compresa tra i 27 e i 42 anni – sono stati presi tra la provincia di Bergamo, quella di Lodi e quella di Foggia. Alcuni di loro erano già stati condannati in passato per reati di rapina, estorsione, sequestro di persona e omicidio. Le indagini proseguono per capire se gli arrestati siano responsabili di altri assalti a portavalori avvenuti negli ultimi mesi in Italia.

IN AUTOSTRADA – Il colpo più spettacolare risale all’8 giugno 2008. I banditi avevano agito sull’autostrada A4, bloccando i pochi automobilisti presenti (era la sera di Olanda-Italia agli Europei), avevano dato fuoco alle loro vetture bloccando tra le fiamme il portavalori. Quindi avevano aperto il furgone blindato prendendo quasi due milioni di euro ed erano alla fine fuggiti scavalcando il guard-rail e raggiungendo alcuni complici che li aspettavano in auto.

corriere.it

Bergamo, arrestati i 7 del commandoultima modifica: 2009-11-13T12:50:44+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento