Oncoguida, le pagine gialle dei tumori sul web

visita_medica_sp.jpg

www.oncoguida.it

 

Si chiama ‘Oncoguida’ ed è una sorta di ‘pagine gialle’ dedicate ai malati di tumore, con 20 mila indirizzi di strutture e associazioni a cui rivolgersi in caso di necessità. L’iniziativa, realizzata dall’Associazione italiana malati di cancro (Aimac) con l’Istituto superiore di sanità (Iss) e il ministero del Lavoro, salute e politiche sociali, è stata presentata oggi a Roma in occasione del convegno nazionale.

‘Parlare con i malati di cancro, in corso all’Iss. “Sono le pagine gialle dell’oncologia – spiega Enrico Garaci, presidente dell’Istituto – con tantissimi indirizzi in tutta Italia divisi per regione e tipologia di struttura: ospedali, associazioni di volontariato, organizzazioni no profit, per sapere a chi rivolgersi per diagnosi, trattamenti terapeutici, sostegno psicologico, riabilitazione e assistenza”. Uno strumento prezioso per far valere i propri diritti e scegliere dove farsi curare.

“Ai servizi messi a disposizione da 10 anni dall’Aimac – afferma il presidente dell’associazione, Francesco De Lorenzo – si aggiunge da oggi l’Oncoguida, uno strumento in divenire che potrà essere integrato e aggiornato periodicamente, con l’obiettivo di costituire una fonte unica ed esaustiva di informazioni a disposizione del pubblico e degli addetti ai lavori”. La guida, consultabile sul sito www.oncoguida.it, sarà disponibile anche in versione cartacea.


affaritaliani.it

Oncoguida, le pagine gialle dei tumori sul webultima modifica: 2009-11-04T16:27:59+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento