Totti-Lippi, riscoppia l’amore azzurro

totti100

ORA LIPPI SI SBILANCIA: “MI PIACE IL TORMENTONE TOTTI” – Francesco Totti è un ”grandissimo uomo e un grandissimo giocatore”. Un suo ritorno in Nazionale, il Ct ci scherza: ”Avanti con i tormentoni, sono divertenti”. Lippi ha parlato con i giornalisti a Coverciano, dove gli azzurri sono in ritiro in vista della partita con Cipro. Ai cronisti che gli chiedono se, in vista dei mondiali, ci potranno essere nuovi inserimenti, il Ct risponde: ”State tranquilli che ci penserò e se deciderò che sia giusto inserire qualcuno, si chiami come si chiami, lo dirò”.

Quanto a Totti, ha precisato, ”lo conosco molto bene, è una grande persona, un grandissimo uomo e un grande giocatore”. E ai giornalisti che gli hanno domandato se il capitano della Roma sia il ‘portafortuna’ della Nazionale, il tecnico viareggino risponde risoluto: ”Dire che Totti è il portafortuna mi pare riduttivo”.

Comunque, scherza il commissario tecnico, ”avanti con i tormentoni, sono divertenti” e del resto, ha notato, ”ognuno fa la sua lista della spesa, io faccio la mia e devo dire che con la mia abbiamo vinto un mondiale”. Quel che è certo, ha detto ancora, rispondendo all’ennesima domanda su Totti, è che ”è difficile che un giocatore italiano quando il Commissario tecnico chiama dica di no perché giocare in Nazionale è una grande soddisfazione”.

Può bastare? Lippi rafforza il concetto e lo allarga: “Del resto è evidente la voglia di venire in Nazionale” come dimostrano anche i tanti oriundi (Amauri e Thiago Motta in primis, ma anche Taddei, ndr) che hanno ottenuto il doppio passaporto.

TOTTI APRE ALLA NAZIONALE, DOPO IL TAM-TAM MEDIATICO

ilary blasi12
Ilary Blasi ha voglia di volare in Sudafrica

“La Nazionale? Dipenderà dalle scelte del commissario tecnico e da come sto. A lui devo molto”. Firmato Francesco Totti.

Le certezze si sono sgretolate e, chissà perché, nessuno se ne sorprende.

Sono settimane che ormai si sta mediaticamente lavorando per l’operazione Pupone in azzurro.

Qualche esempio?

In principio è stata Ilary Blasi e dire che se fosse nei panni del marito ci tornerebbe (“E poi i Mondiali sono in Sudafrica, andrei di sicuro a vederlo”). Quindi De Rossi ha fatto sapere che ne sarebbe felice.

Lippi non aveva mai chiuso del tutto la questione sottolineando sempre che era stato Totti a lasciare la Nazionale. Il tutto mentre il presidente della Figc, Giancarlo Abete si è dimostrato possibilista e capitan Fabio Cannavaro lo riabbraccerebbe volentieri nel ritiro di Coverciano.

E ora, casualmente, arrivano le parole del numero 10 giallorosso.

Se starà bene, se davvero ne avrà voglia sarà giusto prenderlo in considerazione, soprattutto pensando che nion abbondiamo in fatto di talenti e in Sudafrica chiunque abbia dei ‘numeri’ e qualche possibile colpo in canna potrebbe essere utile. Però, a costo di essere noiosi, ribadiamo che prima di tutto andrebbe affrontata la questione Cassano. Pia illusione.

INTANTO TOTTI A TRIGORIA REGISTRA NUOVI PROBLEMI AL GINOCCHIO (DESTRO): E’ STATO COSTRETTO A FERMARSI DURANTE L’ULTIMO ALLENAMENTO. “NON CE LA FACCIO”, HA SUSSURRATO, MENTRE VITO SCALA GLI FACEVA CORAGGIO. IN FORSE LA PRESENZA COL MILAN NEL POSTICIPO


affaritaliani

Totti-Lippi, riscoppia l’amore azzurroultima modifica: 2009-10-13T18:12:14+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Totti-Lippi, riscoppia l’amore azzurro

Lascia un commento