Inter, (ri)scoppia la grana Maicon: vuole l’aumento o…

maicon 420

Un ingaggio da circa 3,5 milioni netti a stagione fino al 2013 (contratto rinnovato nove-dieci mesi fa) non bastano a Maicon: chiede un trattamento da stella e vuol salire sino a 5-6 mln. Il Manchester bussa alla porta e Caliendo bacchetta l’Inter: “Sono molto amareggiato”

Riscoppia la grana Maicon all’Inter. L’interessamento del Manchester United e della squadre inglesi nei suoi confronti non è un segreto e il suo manager Antonio Caliendo non fa nulla per scoraggiarle… “I Red Devils? Se ci sono offerte e il presidente Moratti vorrà valutarle, noi siamo pronti a sederci attorno a un tavolo e trattare”.

Il laterale destro brasiliano da tempo ritiene, a ragione o a torto, di non essere trattato come il suo valore imporrebbe. Va ricordato che a gennaio il giocatore e la società nerazzurra trovarono l’accordo per un rinnovo del cotnratto sino al 2013. Un bell’impegno da parte di entrambi, non certo solo dal punto di vista del terzino. Il suo ingaggio perlatro si aggira attorno a quota 3,5 milioni netti a stagione, noncerto bruscolini in un periodo di recessione per il calcio mondiale. Lui però ambisce a salire sino a quota 5, se non 6.

Un’idea sua o situazioni ventilate durante l’estate di passione, quando Moratti e Branca dovevano fronteggiare un giorno i malumori mediatici di Mino Raiola per Ibrahimovic e il giorno dopo quelli di Maicon e del suo entourage?

Occorrerebbe ascotlare con estrema attenzione le ragioni di tutte le campane che suonano in una vicenda così delicata, ma l’unico che pare aver voglia di andare all’arrembaggio sembra essere il solito Caliendo: “Sono molto amareggiato perchè è stata tradita la mia fiducia – ha detto durante la premiazioni del Golden Foot a Montecarlo -. In questo momento con l’Inter non c’è nessuna trattativa anche perché il club non ha rispettato la parola data”.

Va aggiunto che Maicon sta subendo le pressioni anche del Manchester City, pronto a offrire circa 5,5 milioni di euro all’anno per il sudamericano, con un’offerta di circa ventisei milioni per il cartellino.

E la guerra continua, tenendo presente che si è aperto di recente anche il fronte Julio Cesar. Pure il portiere brasiliano è corteggiato dal Manchester (United e basta in questo caso) e pure lui chiede un adeguamento dell’ingaggio. Sono annunciati degli incontri con i vertici societari nelle prossime settimane per chiudere questa vicenda…

Intanto ad Appiano Gentile risuonano ancora le ultime frecciate di Ibrahimovic che al magazine ‘Barça’ ha detto: “Nell’Inter non c’erano tanti giocatori che facevano la differenza. Quando qualcuno non stava bene, diventava difficile fare bene. Nel Barcellona invece, anche quando manca qualcuno, spuntano altri, fanno la differenza e vinciamo. È questo che fa del Barcellona una grande squadra”.


affaritaliani.it

Inter, (ri)scoppia la grana Maicon: vuole l’aumento o…ultima modifica: 2009-10-13T12:31:15+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento