Adriano al Milan? Il procuratore: “Si può fare”. Pandev sfratta Arnautovic all’Inter

adriano gioia 180

“Il Milan? Se ne parlava anche quando era all’Inter, e magari potrebbe anche andarci”. Mentre Ariedo Braida è in Brasile, il procuratore dell’attaccante dà un assist al Diavolo e apre al suo acquisto. E giura che l’Inter non può obiettare nulla…

Mentre Rezart Taci si espone come candidato a una quota di maggioranza, minoranza o assoluta del Milan, mentre la Fininvest smentisce in modo categorico con un nuova comunicato la possibilità, mentre Ariedo Braida visiona talenti in Brasile (dal solito esterno Juan Maldonado al centrale del Flamengo, David o al centrocampista del Corinthians, Jucilei), mentre Leonardo studia schemi e soluzioni di salvataggio (4-4-2, 4-2-3… Dinho nei secondi tempi), mentre il Diavolo soffre… Gilmar Rinaldi offre una soluzione ai dirigenti rossoneri.

Perché non prendere Adriano?

No, non ha detto pronunciato esattamente parole, però, il procuratore del centravanti brasiliano butta lì con leggerezza l’ipotesi che da tempo non pareva più esser presa in considerazione: “Il Milan? Se ne parlava anche quando era all’Inter, e magari potrebbe anche andarci”.

Chiaro? L’Imperatore potrebbe fare i bagagli e trasferirsi nella squadra più lontana ai suo antichi colori, magari già a gennaio. 

Obiezione: proprio qualche giorno fa Adri ha raccontato al mondo quanto si sente bene al Flamengo e nella sua patria. Ha detto di aver ritrovato quell’equilibrio e quella serenità che a Milano non aveva (al punto di aver ammesso che arrivava ad Appiano Gentile carico d’alcol da movida).

Nel calcio però i buoni propositi lasciano spazio alle tentazioni se il Diavolo le concretizza.

Palla avvelenata passata nei piedi di Galliani e Braida che dovranno valutare la fattibilità tecnica del giocatore. E capire quanti vantaggi possa dare e quanti svantaggi: terrà un comportamento irreprensibile fuori dal campo e, indirettamente, in campo? Domande non banali, tutt’altro. Soprattuto in un momento in cui il Milan soffre, ha bisogno di serenità e va già in crisi quando escono notizie o indiscrezioni su certe notti in discoteca di Ronaldinho.

Intanto Rinaldi ribadisce che l’affare non ha controindicazioni di stampo giuridico. L’Inter non ha più parola in merito: “Confermo che nel suo contratto non esiste alcuna clausola che lo impedisca”.

pandev pic
Goran Pandev

INTER, PANDEV ALLONTANA ARNAUTOVIC –  L’attaccante austriaco rischia di vedersi chiudere la propria carriera nerazzurra ancora prima di iniziare? Dubbi sul suo futuro ci sono, malgrado nei prossimi giorni verrà testato in amichevole da Mourinho. Lo Special, però, non è un segreto, sogna un rinforzo importante in attacco per gennaio (quando perderà Eto’o, in partenza per la Coppa d’Africa). Nome noto: Goran Pandev. Risparmiando nove milioni da una parte (di riscatto da dare al Twente), si potrebbero girarli dall’altra (Lotito). A settembre si eraa anche ipotizzato un prestito dello stesso Arnautovic a Roma. Si vedrà, di certo mentre per Ledesma si registrano prove tecniche di pace con la società, Pandev resta ai margini della squadra e nella finestra invernale del mercato farà i bagagli da Roma. Milano è la sua terra promessa, anche se pure Pantaleo Corvino sogna il suo acquisto per potenziare la Fiorentina…


affaritaliani.it

Adriano al Milan? Il procuratore: “Si può fare”. Pandev sfratta Arnautovic all’Interultima modifica: 2009-10-07T12:14:33+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento