Prokhorov, l’uomo di Putin conquista l’Nba

Prokhorov Hassell Sobchak

L’invasione dei russi è completata: dal Cremlino al… New Jersey, per la prima volta un non americano (o canadese) diventa proprietario di una squadra Nba. E per giunta si tratta di Mikhail Prokhorov, personaggio notoriamente vicino nientemenoché a Vladimir Putin (oltreché filantropo che finanzia università e istituti religiosi, ma soprattuto club sportivi come Cska Mosca di Ettore Messina che ha vinto due titoli di Eurolega consecutivi, hockey).

Il proprietario della Onexim, l’uomo da 14,1 miliardi di dollari (anche se c’è chi stima la ricchezza attorno a quota 10), ha difatti messo le mani sui Nets e intende scalare posizioni su posizioni tra i giganti del basket. D’altra parte lui è… uno di loro, dall’alto dei suoi due metri e quattro centimetri.

Magro, magari a prima vista non particolarmente sexy per il pubblico femminile (Brad Pitt è un’altra cosa), eppure l’uomo riscuote consensi. Sarà il fascino dei soldi, intelligenze o carisma fatto è che l’oligarca russo ha la fama del Playboy.

Leggenda narra che nel 2007 si sposò per cinque giorni si sposò con la Paris Hilton russa, alias Ksenia Sobchak. Giusto come scommessa fatta con gli amici. Vero o meno su ua loro love story se n’è parlato lungamente tra gli specialisti del gossip planetario.


Ksenia Sobchak
new jersey bobby simmons
I Nets aspettano l’arrivo dello zar russo

Come certe voci passate anche con numero modelle tra cui persino Naomi Campbell. Feste con bellissime donne e fiumi di champagne, bella vita e lo sport a condirla.

Chi ha buona memoria ricorderà che il nome di Prokhorov era stato associato anche alla Roma nei mesi passati. Una bolla di sapone.

Il re dei metalli (che, altra leggenda narra, iniziò la sua carriera di commerciante vendendo jeans al mercato nero nell’Urss anni ’80) ha preferito darsi al grande basket e ora ha pronti 200 milioni di dollari per rilevare la franchigia e trasferirla dal New Jersey a Booklyn nel 2011. Business is bussiness, un detto made in english che gli piace molto: svilupperà un progetto residenziale e commerciale nell’area di 90 mila mq dove sorgerà la nuova casa dei Nets, il Barclays Center (capienza 32 mila spettatori).

affaritaliani.it

Prokhorov, l’uomo di Putin conquista l’Nbaultima modifica: 2009-09-25T08:35:39+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento