Donne, problemi psichici in aumento. Boom dell’anoressia

anoressia.jpg

Nevrosi, psicosi, disturbi della personalità e dell’alimentazione, depressione e altre patologie sono all’ordine del giorno, anche tra le adolescenti. I disturbi psichici aumento vertiginosamente per le donne italiane. I numeri dell’ospedalizzazione per questi disturbi parlano chiaro: sono aumentati di tre punti per ciascun genere, passando dal 47 (anno 2003) al 50 (anno 2005) per 10.000 ricoveri per le donne, e dal 49 (anno 2003) al 52 (anno 2005) per 10.000 per gli uomini. Ma si tratta di numeri sottostimati. Il dato più preoccupante riguarda i disturbi dell’alimentazione, di cui soffre il 5% della popolazione, ben 3 milioni di italiani affetti da bulimia, anoressia o obesita’ psicogena.

E la grande maggioranza è rappresentato da donne, nonostante attualmente si assista ad un preoccupante aumento anche tra gli uomini. Sono questi i risultati emersi dall’analisi di una delle aree della seconda edizione del Libro Bianco di O.N.Da, l’Osservatorio Nazionale sulla Salute della Donna, che ha analizzato la salute femminile dalla prima edizione del primo Libro Bianco (2007) ad oggi. “L’aumento delle nevrosi tra le donne italiane – afferma Francesca Merzagora, presidente O.N.Da – è davvero preoccupante. In testa si trovano la depressione e i disturbi psichici alimentari, prima causa di morte tra le adolescenti”.

“Questi dati – precisa il prof. Walter Ricciardi – sono anche sottostimati. Basta verificare l’aumento del consumo di antidepressivi per averne una conferma. Il problema sono gli stili di vita cui le donne soprattutto (ma anche numerosi uomini) non riescono ad adeguarsi. Non si tratta più di cambiamenti generazionali come un tempo, in cui l’adattamento era graduale.


Lizzie Miller, la modella da 80 kg che piace al mondo

Oggi si assiste a modifiche notevoli per due, tre volte all’interno della stessa generazione. Se non si è sufficientemente ‘strutturati’, si rischia di andare in crisi. E succede soprattutto a chi non ha una base sociale e culturale adeguata per gestire il cambiamento, che spesso è legato ai livelli di scolarita’”. “Ne sono piu’ colpite le donne – continua Francesca Merzagora – perchè hanno dovuto fare i conti con cambiamenti epocali nel loro stile di vita. Hanno conquistato un rispetto sul lavoro che le vede impegnate anche ad altissimi livelli, ma sono tuttora le custodi della casa e della famiglia. Conciliare i due mondi differenti non sempre è semplice dato che i servizi messi a disposizione dalle Istituzioni sono ancora insufficienti. E lo stress psicologico è in agguato. Inoltre, le donne sono anche ‘biologicamentù più inclini a soffrirne”.


Donne, problemi psichici in aumento. Boom dell’anoressiaultima modifica: 2009-09-16T17:50:10+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento