Decine di aerei contro le Torri Gemelle. La campagna choc del Wwf


La campagna choc del Wwf

Nuova campagna choc degli ambientalisti a pochi giorni dalla ricorrenza dell’attacco alle torri gemelle. Il Wwf ha tappezzato New York di manifesti che ritraggono l’isola di Manhattan con decine di aerei in picchiata pronti ad abbattersi contro i grattacieli. Accanto all’immagine compare la scritta “Lo tsunami ha ucciso cento volte di più degli attacchi dell’11 settembre, il pianeta è terribilmente potente. Rispettalo, proteggilo“. Indignati i newyorkesi.

Subito dopo il clamore suscitato dall’irriverente campagna pubblicitaria, l’associazione ambientalista si è dissociata, definendosi “allibita” per l’accaduto. Secondo il portavoce del Wwf, Leslie Aun, il manifesto fu infatti sottoposto dalla società di pubbliche relazioni Ddb Brazil ma fu immediatamente rifiutato. Anche i pubblicitari che hanno firmato l’immagine si sono scusati, spiegando che l’ideazione della campagna risale a dicembre e che le persone che l’hanno elaborata non lavorano più per l’agenzia.

Nel frattempo l’immagine shock ha invaso la città proprio a una settimana dall’ottavo anniversario degli attentati alle torri gemelle, scatenando le proteste degli abitanti della Grande Mela. Alla sede newyorkese dell’associazione sono giunte centinaia di telefonate di protesta dei passanti che hanno visto i manifesti. Al momento non è chiaro se le gigantografie provocatorie verranno ritirate.


affaritaliani

visita il nuovo sito del napoli      www.napoliclub.com

Decine di aerei contro le Torri Gemelle. La campagna choc del Wwfultima modifica: 2009-09-03T15:49:54+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento