La nuova moda del benessere? I terapia hotel

benessere

Centri ecologici che utilizzano prodotti green, Spa che promettono di tornare in splendida forma con massaggi e creme particolari, diete e cure dimagranti… roba vecchia. La nuova frontiera del benessere psico-fisico sono i Terapia Hotel. Curarsi, migliorarsi e abbellirsi va bene, ma il corpo e la mente al rientro dalle vacanze hanno soprattutto bisogno di ‘purificarsi’. Questi nuovi paradisi del benessere sono concepiti per il riequilibrio totale dell’organismo e dello spirito. Ai programmi proposti da quasi tutti i centri spa, come lo sport per eliminare le tossine, un buon corso di gym per distendere i muscoli e una sana cura di sonno per recuperare le energie, vengono affiancate tante piccole accortezze innovative.


Benessere

Ecco alcuni esempi pratici di terapia hotel per ritrovare vitalità e rigenerare l’organismo, perché l’ecologia primaria è quella interiore.

COMFORT ZEN. Rieducare il corpo e lo spirito è possibile soprattutto se si passa una giornata all’Ange Gabriel. Situato in uno dei quartieri parigini più glamour, Les Marais, l’Hotel Gabriel rivendica il primato assoluto nel genere dei terapia hotel di Parigi. Le camere sono concepite per fornire il massimo del comfort zen, senza dimenticare però che ci troviamo nel centro di una grande città, per cui le tecnologie più sofisticate sono garantite. Ma in cosa consiste nel concreto l’esperienza zen? Le camere sono allestite con interni bianchi, l’intensità delle luci è studiata dal designer Patrick Jouin per offrire un effetto rilassante e sul comodino si trova una piccola radio in stile anni ’50 che trasmette il programma NightCover, ossia delle melodie rilassanti che accompagnano il cliente al sonno. Nella BioRroom invece si possono testare sulla pelle i prodotti naturali offerti dall’hotel. Per coloro che invece si sentono sempre energici, l’hotel offre un accesso vip al vicino centro sportivo Klay.

Hôtel Gabriel, 25, rue du Grand-Prieuré, 75011 Paris

gabriel hotel1
Benessere, Gabriel hotel

 

 

MEDICINA ‘LEGGERA’. Il secondo hotel, situato in un territorio che viene chiamato il polmone verde dell’Austria, a Gleichenberg in un parco di 60 ettari, si chiama ‘Medicina di vita’. Un luogo di cure mediche viene solitamente immaginato come un ambiente freddo e inospitale. Siv Sundfaer e Christian Kock, i due professionisti proprietari del centro, non la pensano affatto così. Per questo hanno creato un tempio della salute che offre cure per il benessere ad alte tecnologie combinate a cure antiche e tradizionali. Il programma include i classici bagni termali e massaggi contro la cervicale, ma anche rigeneranti passeggiate nella foresta circostante con particolari tecniche di respirazione.

Life Medecine Resort, Brunnenstrasse 31, A-8344 Bad Gleichenberg, Austria

Life medecine resort
Benessere, Life Medicine

TRA FIORI E PROFUMI. Per il terzo terapia hotel torniamo in Francia, questa volta a La Gacilly, dove si trova il villaggio protetto del Morbihan. La terra natale di Yves Rocher, marca specializzata nella cosmetica vegetale, non poteva che essere il scenario di uno dei centri più prestigiosi. La Grée des Landes è situata sulle alture, immersa nel profumo di erba tagliata e muschio, circoscritta da una quarantina di ettari dedicati ai campi bio e a specie vegetali protette. La cura dell’ecosistema sta particolarmente a cuore dei proprietari che hanno pensato a tende in  lino, materassi certificati bio, riscaldamento a legno e pannelli solari. Tisane drenanti, massaggi energizzanti e cure a base di mandarino e lavanda purificano il corpo, mentre l’ambiente circostante purifica lo spirito. La consapevolezza del fatto che solo un pianeta sano può ospitare abitanti sani diventa reale grazie alla decisione della direzione di piantare un albero per ogni cliente.

La Grée des Landes, Cournon, 56200 La Gacilly

La Grée des Landes
Benessere, La Grée des Landes

 affaritaliani.it

La nuova moda del benessere? I terapia hotelultima modifica: 2009-08-31T08:48:59+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento