Pestò Rihanna, Brown condannato a 5 anni di libertà vigilata

Chris Brown è stato condannato a 5 anni di libertà vigilata e a sei mesi di lavori socialmente utili in Virginia. Il rapper a febbraio picchiò la cantante Rihanna. La decisione è un giudice di Los Angeles che ha anche deciso per Brown anche un programma di un anno di rieducazione domestica. La Corte infine ha emesso un mandato esecutivo che obbliga Brown a stare lontano da Rihanna.

Per il rapper insomma quella che si può definire a tutti gli effetti una condanna esemplare. Probabilmente il fatto aveva sollevato troppo clamore perché i giudici potessero fargliela passare liscia. A nulla sono servite le pubbliche scuse, il pentimento diffuso via Internet.

La sentenza, prevista per il 5 agosto, era stata rinviata perché il giudice era in attesa di conferme sul fatto che in Virginia Brown potesse svolgere i lavori socialmente utili che gli sono stati assegnati. La risposta affermativa è arrivata e il giudice si è dichiarato soddisfatto: Brown dovrà rimuovere la spazzatura, pulire macchine e occuparsi della pulizia delle strade. Ma non è finita qui perché sono previsti anche una multa di 2500 dollari e un programma di riabilitazione sulle violenze domestiche che durerà 52 settimane.


Pestò Rihanna, Brown condannato a 5 anni di libertà vigilataultima modifica: 2009-08-26T17:11:31+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento