Paura a Roma, in fiamme tre palazzi. Evacuate 5 famiglie al Pantheon

incendio

Fiamme e paura a Roma. Sono state ore drammatiche per gli abitanti di tre palazzi a piazza della Maddalena a Roma, vicino al Pantheon.
L’incendio è divampato con violenza nel centralissimo gruppo di stabili. Immediato l’allarme e l’intervento di vigili del fuoco e polizia, che hanno fatto evacuare cinque famiglie mettendo in salvo tutti gli occupanti dei palazzi. Le fiamme si sono accese poco prima dell’una: all’origine, forse, il corto circuito di alcuni condizionatori o malfunzionamento di una canna fumaria.

FUOCO IN CAMERA DA LETTO – Le ipotesi sulle cause del drammatico rogo sono ancora al vaglio degli inquirenti. Le fiamme, propagatesi ai balconi e alle finestre andate in pezzi, sono arrivate fino a minacciare gli abitanti nelle loro camere. I danni più evidenti hanno riguardato il secondo piano di uno degli edifici, dove un appartamento è andato completamente distrutto e altri due gravemente danneggiati.

IL CANE EROE – A metà strada tra Palazzo Madama e Montecitorio, nei pressi del Pantheon, per tutta la notte l’odore di bruciato nell’aria. Negli edifici rimasti coinvolti nell’incendio ci sono, oltre agli appartamenti, anche diversi uffici, tra i quali quello del senatore Cesare Cursi, responsabile nazionale Sanità del Pdl, ed una stamperia del Senato.
Il pri­mo a dare l’allarme sarebbe stato Gisa, il cane di Ugo Merlo che abita il sottotetto. Tanta paura invece per i piccoli Stefano e Martina, che rifugiatisi sul tetto insieme a due coppie di coniugi e un nucleo familiare di 4 persone, con la lo­ro mamma sono stati portati in salvo dopo venti minuti con l’ausilio di un’autoscala.

TOSSE E FULIGGINE – «Alcuni si sono messi in salvo scavalcando dalla loro finestra ed entrando nella mia – racconta il signor Merlo -. Invece una famiglia con alcuni bambini è rimasta intrappolata: per fortuna i vigili li hanno aiutati, anche se quando sono usciti fuori tossivano ed erano sporchi di fuliggine». I vigili del fuoco, che hanno finito di spegnere le fiamme intorno alle 3, sono stati impegnati soprattutto nel cortile, dove sono collocati, coperti da alcune tettoie, i motori dei macchinari e i condizionatori d’aria di una macelleria. In mattinata è attesa la perizia per gli accertamenti definitivi sulle cause. «C’erano diversi cavi scoperti e materiale elettrico nel cortile», ha riferito uno degli inquilini, che ha parlato di «incidente annunciato».
Molte le pattuglie di ca­rabinieri e polizia che hanno ten­tato subito di isolare la zona tro­vando complicato l’accesso alla piazza. Per agevolare i soccorsi, hanno dovuto ri­muovere una delle colonnine di marmo che servono a delimita­re l’isola pedonale.


Paura a Roma, in fiamme tre palazzi. Evacuate 5 famiglie al Pantheonultima modifica: 2009-06-25T18:33:38+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento