Spagna/ Autobomba a Bilbao, un morto

L’Eta ha ucciso il capo dell’antiterrorismo a Bilbao. Eduardo Pueyes Garcia e’ stato dilaniato dall’esplosione di un ordigno piazzato a bordo della sua vettura in un parcheggio del quartiere di La Pena. La deflagrazione alle 9 ha distrutto il veicolo e alcune auto vicine in calle Santa Isabel. Pueyes Garcia, 49 anni, era a capo dell Gruppo della brigata di informazione della Polizia nazionale, responsabile della lotta contro il terrorismo. Appena tre giorni fa il nuovo ministro dell’Interno basco, Rodolfo Ares, aveva assicurato al ministro dell’Interno nazionale, Alfredo Perez Rubalcaba la volonta’ di rafforzare la collaborazione nella lotta contro l’estremismo separatista tra la Ertzaintza, la polizia autonoma basca di cui fa parte un fratello della vittima, e le altre forze di sicurezza.

Il premier Jose’ Luis Zapatero, e’ rientrato a Madrid dal Consiglio europeo a Bruxelles dopo aver condannato con forza l’attentato e aver assicurato che “i responsabili saranno perseguiti con fermezza e determinazione“. Al posto di Zapatero restera’ al Consiglio il ministro degli Esteri Miguel Angel Moratinos. Si tratta del primo attentato dell’Eta da quando il socialista Patxi Lopez e’ ‘lehendakari’, ossia a capo del governo autonomo basco. Le prime indagini sono indirizzate verso cio’ che resta del Comando Vizcaya, fuoriusciti dall’Eta. L’ultimo attentato mortale risale al 3 dicembre quando un imprenditore fu assassinato colpi di pistola ad Azpeita.

 

Attentato Eta Bilbao
Attentato dell’Eta a Bilbao

 


Spagna/ Autobomba a Bilbao, un mortoultima modifica: 2009-06-19T19:28:54+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento