Scienza/ Un computer per leggere nel pensiero

A cosa state pensando in questo momento? A svelarlo a voi e agli altri potrebbe essere la scienza. I ricercatori della Vanderbilt University (Tennessee, Usa) hanno sviluppato una tecnica che “legge” la mente consentendo di scrutare dentro di essa. Non si tratta di un’invenzione dal sapore fantascientifico,  ma di un metodo che è il risultato di una serie di test. Gli esperimenti sono stati condotti su sei volontari monitorati con la risonanza magnetica funzionale, mentre venivano loro mostrate, su uno schermo di un computer, differenti immagini. In particolare via via che le figure venivano svelate (una rappresentante un cerchio con strisce orizzontali e l’altra un cerchio con strisce verticali), gli esperti osservavano come nei soggetti si “accendessero” o attivassero aree cerebrali diverse. Una volta chiesto ai “testati” di cercare di ricordare quello che avevano visto, gli studiosi, “semplicemente” analizzandone l’attività cerebrale, erano in grado di indovinare quale dei due cerchi i volontari stavano cercando di tenere a mente.

La tecnica “supera un livello di precisione del cinquanta per cento: abbiamo provato la sua attendibilità sui sei partecipanti”, ha detto Stephanie Harrison che ha condotto la ricerca, già comunque sperimentata (con l’ottanta per cento di probabilità di successo) su alcune cavie animali. Lungi dallo svelare i segreti della lettura del pensiero, lo studio ha comunque consentito agli scienziati di determinare quali  parti del cervello siano coinvolte nella memoria visiva a breve termine. Certo, dopo i test della Vanderbilt University, alcuni esperti vorrebbero andare avanti, ritenendo che la tecnologia possa aprire la strada a uno strumento capace di riprodurre immagini istantanee su uno schermo, mostrando così oggetti o scene cui una persona sta pensando

Scienza/ Un computer per leggere nel pensieroultima modifica: 2009-02-21T09:52:54+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento