Posto sicuro o posto al sole?

GRANDE FRATELLO 9 


 

Posto sicuro o posto al sole? - Daniela Martani, hostess pasionaria, ex concorrente del GF, è a un bivio: inseguire i profumi dello showbusiness o tenersi stretto il lavoro in Alitalia? In attesa di capire quale sarà la sua sorte, vacilla sotto i colpi della gogna mediatica

Daniela Martani, hostess pasionaria, ex concorrente del GF, è a un bivio: inseguire i profumi dello showbusiness o tenersi stretto il lavoro in Alitalia? In attesa di capire quale sarà la sua sorte, vacilla sotto i colpi della gogna mediatica

Daniela Martani è l’emblema dell’italianità odierna: a caccia di un posto fisso ma pronta a tutto per inseguire il sogno effimero di un posto al sole nel mondo dello spettacolo. Che poi – diciamocelo – lavoro più precario non c’è. Non si contano le facce di quelli che in televisione ci sono passati giusto un attimo e poi sono scomparsi dalle scene e si sono ritrovati con le tasche vuote. Solo nel cast delle varie edizioni del Grande Fratello ce n’è a decine. Su di lei si sa già tutto: 35enne, hostess Alitalia, prima precaria poi con contratto a tempo indeterminato, è apparsa su giornali e telegiornali durante i giorni caldi di protesta contro il Cai con un cappio in mano. Pasionaria Alitalia, l’hanno chiamata. È finita in tv da Santoro e prima di quella comparsata aveva tentato in ogni modo di arrivare in tv, compresi provini per X-Factor. Dopo Annozero, la si è vista sui settimanali di gossip, sottobraccio a Massimo Giletti («Un caro amico» dice lei) e poi è stata catapultata nella casa del GF insieme a una dozzina di altri concorrenti. Lì, tra le pareti rosse del confessionale, le è arrivato l’ultimatum: o lasci il reality e torni a lavorare, o perdi il posto. Lei è uscita, tra le lacrime, ribadendo a gran voce il diritto al suo sogno: quello di fare la showgirl. Lecito o no? Ai posteri l’ardua sentenza. Questa è la sua versione dei fatti dopo settimane di gogna mediatica.

La prima domanda a bruciapelo: nei giorni scorsi le senatrici del Pdl si sono schierate contro di te, definendo addirittura squallido il tuo comportamento. Cosa rispondi?
Questa cosa non la sapevo. Adesso pure le senatrici del Popolo delle Libertà si schierano contro di me? E poi perché squallida?

Il problema è soprattutto la tua richiesta di cassa integrazione, che in realtà è pensata per situazioni di reale bisogno
La cassa integrazione è un diritto ed è stata concessa ad alcuni colleghi che, per esempio, non hanno voluto tornare a lavorare in Cai. La cassa integrazione, comunque, comporta la perdita del lavoro e viene interrotta nel momento in cui ci sono dei guadagni, quindi non si toglie niente a nessuno. Questo vorrei che fosse sottolineato. Io ho chiesto l’aspettativa, la cassa integrazione mi era stata suggerita dall’ufficio personale per evitare di perdere tutto, posto di lavoro compreso. Era uno step che io comunque non avevo nessuna intenzione di seguire. Io volevo solo ed esclusivamente chiedere l’aspettativa.

Sei stupita da questo attacco mediatico o te lo aspettavi?
Sono un po’ stupita, devo dire la verità. Diciamo che non pensavo che il problema del Paese potessi essere io. Credo che l’Italia abbia problemi ben più gravi.

Nei giorni in cui eri ancora dentro la casa e stavi decidendo se potevi restare o se dovevi per forza lasciare il gioco per salvaguardare il tuo posto di lavoro, i sindacati hanno dichiarato di non essere in grado di difendere la tua posizione. Che ne pensi?
Non lo so, non sono informata su questo punto. Il mio caso è ancora aperto, sono in un momento di stallo e la questione del lavoro va risolta e ha la priorità.

Parliamo del tuo sogno allora: lavorare nel mondo dello spettacolo. Che cosa vorresti fare?
Diciamo che il mio posto in Alitalia è più importante di ogni altra cosa adesso. Poi per quanto riguarda la tv e tutto il resto, le proposte che arriveranno, se arriveranno, saranno vagliate. Io sono uscita dalla casa per difendere il mio lavoro.

Però, posto di lavoro a parte, tu stessa hai dichiarato che da quando hai 18 anni vuoi lavorare in tv giusto?
Sì.

E sei apparsa a Domenica In, a Uno Mattina, da Chiambretti, hai cercato di entrare a X-Factor attraverso i provini… Se potessi scegliere a questo punto vorresti cantare, ballare… che cosa?
Ho studiato recitazione e canto ma poi sai, nel mondo dello spettacolo la garanzia di un posto non te la dà nessuno. In questo momento non ho una rosa di possibilità tra cui scegliere. Non sono arrivati contratti lavorativi.

Se ti offrissero di fare un calendario?
Non ho mai fatto foto sexy o in topless in vita mia.

Posto sicuro o posto al sole?ultima modifica: 2009-02-13T06:48:47+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento