Violante Placido è troppo perbene per interpretare Moana Pozzi

Violante Placido non è adatta a interpretare Moana Pozzi. Lo sostiene Marco Giusti:Violante mi sembra troppo perbenino. Moana era una star ultra-trasgressiva. Guai a normalizzare Moana. Era una specie di Madonna. Ci voleva una come Monica Bellucci per interpretarla”. Giusti è critico anche njei confronti del film, che sarà molto soft: “Temo che a Sky stiano sbagliando tutto. Fare un film hard senza l’hard non funzione. Il biopic classico, con la storia d’amore e i personaggini non si addice a Moana. Era una donna complessa, la vera star degli anni 80.”  

 

 INTANTO, VIOLANTE SI SPOGLIA PER PLAYBOY

Dopo Caterina Murino è il turno di Violante Placido. La bellissima attrice romana è infatti il volto del secondo numero di Playboy.  Il coniglio torna in edicola per festeggiare i suoi 55 anni di vita, dedicando all’evento un imperdibile speciale di 12 pagine con le più belle foto delle donne celebri che hanno posato per il magazine, da Sofia Loren a Carol Alt arrivando fino a Victoria Silvstedt e Pamela Anderson.

Cinquantacinque anni che hanno trasformato il coniglio in frac in un simbolo del buon vivere da uomo, in un fenomeno culturale che ha fatto storia. E, per festeggiare un così celebre compleanno non potevano mancare gli ospiti illustri: oltre a Violante Placido, il mitico ‘papà’ di playboy, Hugh  Hefner sarà infatti ospite al prossimo Festival di Sanremo, in programma dal 16 al 23 febbraio, accompagnato dalle sue immancabili playmate. Tra queste, il prossimo venerdì 20 febbraio, saliranno sull’ambitissimo palco dell’Ariston, anche le prime playmate italiane Sarah Nile e Micol Ronchi, già protagoniste di talk show televisivi (come Maurizio Costanzo Show) e programmi radiofonici (come Radio 105, Radio Kiss Kiss e Radio 2).

Oltre alle belle donne, sul secondo numero di Playboy è possibile leggere articoli, speciali e reportage su temi d’attualità, firmati da illustri opinionisti. Da segnalare un articolo che indaga su coloro che hanno provocato la crisi economica mondiale, illustrando come gli uomini di potere delle aziende coinvolte siano riusciti a garantirsi liquidazioni milionarie tra una partita a golf e viaggi premio.

Ancora, l’intervista a Hugh Jackman (nominato da People come l’uomo più sexy del mondo), un’inchiesta sulle WebCam Girl, rappresentanti di una nuova forma di prostituzione virtuale. E per finire, uno speciale dossier sul Burlesque (lo spogliarello alla moda) e sul suo massimo interprete, Dita Von Teese.


La favolosa Violante Placido



 

Violante su Playboy

 

 

Violante Placido è troppo perbene per interpretare Moana Pozziultima modifica: 2009-02-04T18:11:04+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento