California/ Bimbo nato con 12 dita alle mani e ai piedi. il caso

 

Dodici dita alle mani, dodici dita ai piedi. E non dita inutili, ma perfettamente funzionali. Il bambino “alieno” è nato al Saint Luke’s Hospital di San Francisco e gode di perfetta salute, stando a quanto dicono i medici. I suoi genitori, Kris Hubbard e Miryoki Gross, sono rimasti stupiti dal “surplus” di dita nel loro bambino, Kamani, anche se suo padre, Kris, qualcosa di simile l’aveva già visto: “Nella mia famiglia ci sono stati casi del genere, di un sesto dito, anche se non completamente sviluppato – ha detto Kris – in ogni caso riguardava solo le mani, non i piedi.

Mai nessuno prima di ora aveva avuto sei dita dei piedi”. “Le infermiere e i dottori, come se nulla fosse, ci hanno detto solo che stava bene e che pesava 2,8 kg”. La sindrome del piccolo Kamani, che ha di solito origine genetica, è particolare in questo caso proprio per la funzionalità delle dita in più e per il fatto di riguardare sia le mani che i piedi. Lo stesso padre del bimbo aveva un “accenno” di un sesto dito, che fu rimosso chirurgicamente. In ogni caso, i due genitori non sanno ancora se ricorrere alla chirurgia per “riparare” l’anormalità del bimbo: gli psicologi dicono che crescendo potrebbe avere dei problemi, sentendosi diverso dagli altri bambini.


California/ Bimbo nato con 12 dita alle mani e ai piedi. il casoultima modifica: 2009-02-04T18:17:00+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento