Internazionale, fashion e dinamica: da Martina Stella a Belen, i Vip danno i voti a Milano. Le sexy gallery

Manca il verde, l’aria è inquinata e il traffico è insopportabile. Eppure Milano ai Vip in genere piace.

Così la fiorentina Martina Stella, oggi impegnata sul set del film “Nine” con Valerio Mastandrea, Elio Germano, Nicole Kidman, Ricky Tognazzi e Sofia Loren, ad Affaritaliani.it racconta: “Non la conosco bene, ma Milano mi piace molto. Ci vengo spesso in occasione delle sfilate: mi diverte seguirle e partecipare ai party”. E anche la ragazza del momento, Belen Rodriguez, da giovedì 29 su Canale 5 con “Scherzi a parte”, a Milano si trova molto bene: “Io tra l’altro ho la fortuna di vivere in zona Brera, un quartiere davvero piacevole, dall’atmosfera particolare e con bei negozi”.

E di Milano è innamorato anche l’attore Marco Columbro, attualmente in tournée con Romantic Comedy, tanto che la definisce la sua città adottiva: “Milano è sempre nel mio cuore. Sono nato a Viareggio, ma mi sono trasferito nel capoluogo lombardo a 24 anni e fin da subito ho capito che era la mia città ideale, per i ritmi di vita e la mentalità dei suoi abitanti”. Eppure oggi preferisce vivere fuori dal centro, “mi sono allontanato per respirare un’aria migliore e avere un po’ più di verde intorno”, spiega.

Non è l’unico a puntare il dito contro l’assenza di verde: tra gli altri c’è anche il conduttore e comico milanese Enrico Bertolino, che osserva: “Io a Milano sono affezionato, ci sono nato e ci vivo da sempre. Ha sempre avuto un alto numero di risorse culturali e umane, ma oggi patisce una drammatica cementificazione, non solo urbanistica, anche morale. C’è una minore umanità tra la gente e ognuno si fa i fatti propri”. D’accordo con Bertolino è il milanese Gioele Dix, in giro per l’Italia con il nuovo spettacolo “Dixplay”, che osserva: “Sono orgoglioso di esserci nato: trovo che assomigli alle grandi metropoli internazionali. Riconosco però che sotto certi aspetti sta peggiorando: negli anni ’60 e ’70 era una città più tranquilla, più facile da vivere. Oggi il traffico è diventato insopportabile e ormai guidare l’auto significa affrontare uno slalom tra telecamere, divieti di sosta e zone accessibili con l’eco-pass. Per non parlare del verde: poco e maltrattato”.

Non manca però chi invece Milano proprio non la sopporta. È il caso dell’artista Flavio Insinna, in scena con “Senza Swing” fino all’1 febbraio al Teatro Sistina di Roma, che ad Affaritaliani.it confida: “Nonostante a Milano abiti il mio caro amico Diego Abatantuono è una città che mi fa sempre un po’ paura. Forse perché la conosco poco e mi perdo sempre, ma mi sento a disagio”. Dall’Italia all’Inghilterra: Milano non garba neppure a Victoria Beckham: secondo il Sun, il celebre calciatore avrebbe deciso di trasferirsi definitivamente nel capoluogo lombardo per giocare nel Milan, una decisione che pare stia creando tensioni nella coppia. Sembra che Victoria infatti non abbia alcuna intenzione di cambiare di nuovo casa

Internazionale, fashion e dinamica: da Martina Stella a Belen, i Vip danno i voti a Milano. Le sexy galleryultima modifica: 2009-01-30T10:38:25+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento