California/ Parto da record. Nati otto gemelli, si femmine

 

 

 

Un parto da guinnes dei primati. Una donna ha dato alla luce otto gemelli, tutti vivi, in un ospedale di Bellflower, nell’area suburbana di Los Angeles, in California Lo hanno riferito i medici del Kaiser Permanente Medical Center, Karen Maples, Harold Henry e Mandhir Gupta, che hanno tenuto una conferenza stampa. Per l’occasione era stata mobilitata una équipe medica di 46 persone tra medici, infermieri e terapeuti e quattro sale parto.

La madre ha partorito sei maschi e due femmine che pesano da 820 grammi a 1,54 chilogrammi e sono in buone condizioni. L’ostetrica Karen Maples ha riferito che gli otto bebé sono nati prematuri di nove settimane e mezzo, con un parto cesareo durato in tutto cinque minuti, tra le 10.33 e le 10.38, sorprendendo il team medico che si aspettava solo sette piccoli. “Dopo il bebé G, che aspettavamo, siamo stati sorpresi dall’arrivo del bebé H” ha raccontato l’ostetrica. Uno, evidentemente, si era “nascosto” alle ecografie.

E’ la seconda volta che accade negli Stati Uniti. Il primo caso di parto ottuplo è avvenuto a Houston, nel Texas, nel 1998. La coppia aveva seguito una cura per la fertilità. Uno degli otto neonati era deceduto una settimana dopo la nascita. Gli altri sette, cinque femmine e due maschi, hanno festeggiato a dicembre il decimo compleanno.

 


California/ Parto da record. Nati otto gemelli, si femmineultima modifica: 2009-01-27T14:42:23+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento