LA VERITA´ SULLA STRAGE DI BOLOGNA

A proposito degli appelli, provenienti oggi da ogni direzione, affinchè si raggiunga la verità sulla strage di Bologna, Forza Nuova rivolge le seguenti domande alle autorità competenti:

1)perchè non e´stato incriminato per depistaggio il capo della stazione CIA in Italia nel 1980, Michael Ledeen (attualmente esponente di punta del gruppo “neoconservatore” che domina la Casa Bianca), che aveva partecipato alla riunione preparatoria del attentato-depistaggio sul treno Milano Taranto?

2)perchè non si e voluto tenere in considerazione il fatto che l´accertato attentato-depistaggio (per il quale sono stati condannati in via definitiva esponenti della P2 e del servizi segreti militari) sul treno Milano Taranto era stato organizzato ben prima del 2 agosto 1980, rivelando quindi una conoscenza anticipata di ciò che sarebbe accaduto?

3)perchè non sono state prese in considerazione le dichiarazioni dell´ex colonnello del Mossad, Victor Ostrowsy, che parlavano di collegamento operativo fra Mossad e P2 nel 1980?

4)perchè non sono state prese in considerazione le dichiarazioni dello stesso Ostrowsky, riguardo l´ abbattimento del DC9 ITAVIA sul cielo di Ustica, che parlavano di un attentato che il Mossad dovette necessariamente attuare per impedire la consegna di uranio ad un paese arabo che intendeva dotarsi di armi atomiche?

Queste sono le domande a cui un governo veramente interessato alla verità dovrebbe cercar risposta invece di trattenere in carcere, come capro espiatorio, l´innocente Luigi Ciavardini.

Michele De Lucia

LA VERITA´ SULLA STRAGE DI BOLOGNAultima modifica: 2009-01-12T10:41:28+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento