Napoli/ Spari i botti? Niente sesso a capodanno. L’iniziativa

 Botto_ap.jpg

Troppi feriti per i botti di Capodanno sparati a Napoli e provincia. Così è nato “Se spari niente sesso”, un comitato delle donne che rifiuteranno di fare sesso con i loro compagni se questi spareranno fuochi d’artificio illegali a Capodanno. L’iniziativa sta riscuotendo un notevole successo tanto che le adesioni crescono a vista d’occhio. Il progetto è sostenuto anche dall’amministrazione provinciale che spera così di arginare il drammatico bollettino delle vittime dei botti illegali.

Il Comitato delle donne ha aperto anche una mail tramite la quale iscriversi. L’iniziativa è stata accolta con grande serietà dall’assessorato alla Protezione civile della Provincia di Napoli che la presenterà assieme alle altre misure previste dalla protezione civile dell’area partenopea per evitare il lungo elenco di feriti da fuochi d’artificio irregolari. L’iniziativa coinvolge anche i medici dei pronto soccorso degli ospedali napoletani e il sindacato italiano dei locali da ballo.

L’idea in verità è venuta all’assessore comunale Vincenzo Sorrentino, anche referente della campagna antibotti avviata dalla Provincia di Napoli. L’assessore è fiducioso: “Penso che sottrarsi ai rapporti coniugali possa rappresentare una minaccia efficace”. 

LE PUNIZIONI-  Le aderenti dovranno stabilire le strategie e le modalità della punizione: la durata, per esempio. “Non c’è alcuna forma di femminismo” fanno sapere le signore del gruppo, che per ora vogliono restare anonime. “È bene, però, ricordare che stiamo cercando di impedire ai botti killer di fare altre vittime. E allora la notte di San Silvestro i nostri mariti, se proprio non vogliono rinunciare a sparare, devono sapere che andranno incontro a una lunga astinenza sessuale”.


Napoli/ Spari i botti? Niente sesso a capodanno. L’iniziativaultima modifica: 2008-12-12T11:14:16+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Napoli/ Spari i botti? Niente sesso a capodanno. L’iniziativa

Lascia un commento