Telecom Italia annuncia altri 4 mila tagli

MILANO – Il piano triennale di Telecom Italia, che viene presentato ufficialmente in mattinata a Londra, prevede un «ulteriore intervento di riduzione degli organici sul perimetro domestico», pari a «4 mila unità oltre alla già prevista riduzione di 5 mila risorse entro il 2010». È quanto si legge nel comunicato diffuso a mercati chiusi prima della presentazione del piano da parte dell’ad Franco Bernabè.

GLI ALTRI OBIETTIVI – Gli obiettivi dell’azienda nel triennio 2009-2011 prevedono, tra l’altro, «la progressiva dismissione delle attività non core per un valore atteso fino a 3 miliardi di euro». Inoltre, si legge sempre nel comunicato, il piano si propone «una rigida disciplina finanziaria per il rafforzamento della generazione di free cash flow operativo che nel triennio sarà pari a circa 22 miliardi di euro».

ASSE ITALIA-SUDAMERICA – Nel prossimo triennio la strategia industriale del gruppo prevede la «centralità del mercato domestico e del Brasile». «Sul piano geografico – spiega l’amministratore delegato di Telecom, Franco Bernabè, in vista della presentazione del piano triennale alla comunità finanziaria – lo sviluppo si concentrerà su Italia e Brasile, senza trascurare il mercato TLC argentino, e sul piano industriale si focalizzerà sui nuovi servizi e funzionalità abilitate dalla banda larga fissa e mobile». In Brasile, l’obiettivo è quello di rafforzare il posizionamento di Telecom in uno dei mercati emergenti più solidi; il piano prevede inoltre il consolidamento della partecipazione in Telecom Argentina con il supporto di un partner locale. L’operazione – si precisa nella nota – non comporterà esborsi finanziari per Telecom Italia.

 

Telecom Italia annuncia altri 4 mila tagliultima modifica: 2008-12-03T08:15:42+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento