Amy, mollata per una bionda

amy_blake.jpgamy_bionda322.jpg  

  

Naufragato il matrimonio della cantante con Blake Fielder-Civil. Dopo averlo aspettato strappandosi i capelli per un anno, ora lui è uscito di prigione e si è messo con un’altra. Ma lei confessa: Stavamo insieme solo per sesso. E spuntano rivelazioni choc

Dopo un anno di passione, pianti, crisi isteriche e pubbliche scenate, in cui la Penelope Amy Winehouse ha aspettato il suo Ulisse Blake Fielder-Civilalternando periodi di reclusione in casa ad altri di risse coi paparazzi, inframezzati da qualche penosa esibizione canora con tanto di appello in mondovisione per la liberazione del suo amato. Dopo tutto questo gran baillame, dicevamo, il matrimonio, appena Blake è uscito di prigione, è naufragato.

L’irriconoscente Civil ha pensato bene (magari stuzzicato dal gossip che voleva Amy intenzionata a dargli il benservito per vie legali) di rimpiazzarla al volo con una bella bionda, la modella tedesca Sophie Schandorff.

Poco male, perché nel dare la notizia della definitiva rottura causa terzi la cantante ha vuotato il sacco sul suo matrimonio: «È finita, non c’è più alcuna chance per noi. Stavamo insieme solo per sesso e a me lui piaceva da pazzi, come mai mi era successo con altri. Ma evidentemente non è bastato…»

Sulla questione sesso, una cara amica di Amy entra ancora più nel dettaglio e fa delle rivelazioni scottanti: «Erano come degli animali selvaggi. Quando erano sotto l’effetto della droga, andavano oltre ogni limite. Spesso si dilettavano con giochini a tre: lui, lei e un’altra donna. L’idea era stata di Blake, ma Amy gli aveva ditto che “non era un problema”, perché era già stata con altre donne. E insieme ad altre persone si cimentavano in vere porcherie sessuali, che non possono nemmeno rivelare…».

Ovvio che un relazione basata solo su droga e sesso, interrotta coattamente non lascia nulla. Amy si è accorta, mentre Blake era in prigione, che a parte gli eccessi su cui avevano costruito e mandato avanti il loro rapporto, avevano ben poco da spartire.

E anche se gli vuole ancora bene, e intende aiutarlo nella sua riabilitazione, si rende conto che non c’è più futuro per loro. Ovviamente, nonostante tutta questa saggezza e consapevolezza, al momento, “sarebbe meglio non fare il nome di Sophie in sua presenza”, fa sapere sempre l’amica. A meno di non voler assistere a un altro Winehouse show. (Libero News)

 

Amy, mollata per una biondaultima modifica: 2008-11-26T10:16:22+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento