Viterbo/ Muore bimbo di un anno. Ha ingerito della droga

 Sniffata_ap.jpg

Ha ingerito delle sostanze stupefacenti prese dal giardino di casa. Un bambino di un anno è morto nel Viterbese. I carabinieri hanno arrestato i genitori, dopo che nella loro abitazione sono state trovate dosi di hashish e una piccola coltivazione di canapa indiana.

MALORE – Il bambino, che era stato colto da malore, era stato portato dai genitori al punto di primo soccorso dell’ospedale di Ronciglione (Viterbo), dove è giunto morto. Secondo i medici aveva ingerito sostanze stupefacenti. I sanitari hanno tentato in tutti i modi di rianimare il piccolo, ma ogni tentativo è risultato inutile e non è rimasto che constatarne il decesso.

L’uomo, 35 anni, e la sua convivente, di 25, sono stati arrestati per detenzione di droga: lui, in cura presso il Sert di Ronciglione, ha precedenti specifici legati allo spaccio. “Nell’appartamento – spiega il capitano Nasponi -, in pratica un’unica grande stanza adibita a piu’ usi, regnava una grandissima confusione: il piccolo dormiva quando i genitori si sono accorti che stava male”. “Aveva le manine e i piedini freddissimi”, avrebbe raccontato la mamma in lacrime agli inquirenti. “Lo abbiamo avvolto in un accappatoio e l’abbiamo subito portato in ospedale”. Solo l’autopsia, in programma domani, potra’ accertare le reali case del decesso: gli esami di laboratorio riguarderanno anche quanto rigurgitato dal bimbo quando i sanitari hanno provato ad intubarlo e le tracce di vomito rimaste sugli abiti indossati dalla madre al momento della corsa in ospedale.


Viterbo/ Muore bimbo di un anno. Ha ingerito della drogaultima modifica: 2008-10-30T09:32:44+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento