Sicilia/ Pestato a sangue dal branco. Ragazzino rumeno ridotto in fin di vita

Un ragazzo romeno è stato aggredito e picchiato da cinque coetanei italiani a Canicatti’ (Agrigento) e si trova ora ricoverato in prognosi riservata all’ospedale “Barone Lombardo”. Secondo i medici la situazione è gravissima. E’ in fin di vita.

Il giovane, Viorel Ionite di 19 anni, secondo una prima ricostruzione effettuata dai poliziotti del commissariato accorsi sul posto, avrebbe avuto prima una animata discussione con un gruppo di italiani e poi sarebbe stato selvaggiamente picchiato. Sembra che il romeno si trovasse in compagnia di due ragazze. L’aggressione si è verificata in via Carlo Alberto.

Viorel Ionite è stato colpito al volto e presenta anche un trauma cranico. La polizia sta cercando di stabilire che cosa sia realmente accaduto e quale sia la ragione dell’aggressione, non escludendo il movente etnico. A Canicatti’ vive una numerosissima comunità romena con almeno 4 mila residenti.

AFFARITALIANI

Sicilia/ Pestato a sangue dal branco. Ragazzino rumeno ridotto in fin di vitaultima modifica: 2008-10-21T15:10:13+02:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento