E SE IL 2008 CI RISERVASSE L’ARRIVO DEL DITTATORE?

 50ab7e2f51936a847b033620f75ac406.jpg

L’ipotesi non è così peregrina.Altro che il bilancio prodiano positivo di fine anno e appuntamenti storici a gennaio,con le verifiche di governo e di opposizione.Qui si rischia il brutto.Da una parte, ci sono le famiglie italiane che non ce la fanno più ad arrivare al 30 del mese( le tasse la crisi economica,l’euro,la Cina ecc.) Col governo di centro-destra non si raggiungeva la quarta settimana; col governo di centro sinistra non si raggiungeva la terza e magari con un bel governo di larghe intese o tecnico,la soglia di sopravvivenza si fermerà alla seconda.Urge quindi una domanda:quanto reggeranno queste famiglie ( siamo noi ) ,per quanto fingeranno di vivere sulla luna e si limiteranno a guardare passivi la tv,L’isola dei famosi,Striscia la notizia,subendo meccanicamente gli euforici o i depressi di professione,la droga del calcio; per quanto tempo ancora si rifugeranno nelle feste,nei week-end,impersonando il ruolo di capponi( il cibo felice) o di suini depressi(il cibo triste)? Dall’altra parte,c’è la voglia di dare un bel calcio alla politica,alla destra,alla sinistra ,al centro,agli uomini-sms,agli uomini-sezione,gli uomini-bar,gli uomini azienda,ai comici che fanno i politici e ai politici che fanno i comici.Ai grandi e piccoli partiti.Dopo un secolo siamo dentro infatti,al bipolarismo Cavaliere Mortadella….. e nulla si è mosso.La seconda Repubblica è soltanto un’intestazione di rosticceria.In mezzo,c’è il vero bipolarismo italiuco:la casta,composta dalle oligarchie economiche,finanziarie,professionali,sindacali;inamovibili,immobili che impediscono qualsiasi cambiamento,se non al prezzo di inciuci ( che chiamano concertazione ); casta contrapposta al casting:la piazza demagogica,mediatica,populista,il regno dei Masaniello,dei Robespierre trasversali,giustizialisti e moralisti,liberatori e unificatori,finti rivoluzionari,figli furbi proprio di quel sistema che dicono di voler abbattere e di cui sono,invece,espressione.Una piazza, appunto virtuale,perchè sempre sul punto di fare una rivoluzione a parole,a suon di primarie o di gazebo,ma che non comanda,non sposta di una virgola le caste.Anzi,una delle prospettive possibili potrebbe essere proprio l’alleanza caste-casting,ossia,poteri forti-antipolitica,Cioè Montezemolo.Morale?Dal mix di tali elementi, fra non molto l’unica cosa che si chiederà è che qualcuno comandi.In una parola ,decida.Un salvatore dela patria,indipendentemente dalle ricette.

La novità a sinistra dell’anno è stato il partito democratico veltroniano( cio’ che resta dell’Ulivo,della Cosa-2,del partito Klintoniano,del partito socialdemocratico e riformista,della Fed; partito di plastica ( basti pensare alle primarie eterodirette ), ma pur sempre una novità,destinata a mutare gli equilibri e gli assetti complessivi e a determinare un processo virtuoso nel bipolarismo.Nel centro destra, il Cavaliere verifiche a parte sarà costretto a oscillare tra una forza Italiona e il partito vampiro.Comunque vada Silvio e Gianfranco saranno costretti a rimettersi insieme per battere le sinistre .L’importante adesso è che la ex Cdl può rigenerarsi,su basi nuove,nuove sintesi,rimettendo in gioco e in campo un lavoro cominciato nel 1993.94 cambiando quello che va cambiato e confermando quanto di giusto è stato fatto nelle due esperienze dim governo:la modernizzazione identitaria,le liberalizzazioni,la riforma del mercato del lavoro,della pubblica amministrazione e istruzione,il premierato.

E SE IL 2008 CI RISERVASSE L’ARRIVO DEL DITTATORE?ultima modifica: 2008-02-14T10:56:03+01:00da michelepositano
Reposta per primo quest’articolo